Napolitano-Bis. Larghi inciuci e Guttalax.

giorgio-napolitano2

Ore 13.40

Bersani “il segretario dimissionario” (copia sbiadita del buon vecchio Progressista Dimezzato), sale al Colle per chiedere a Napolitano un secondo mandato. Un’ immagine che assomiglia tanto a quella di un bambino malmenato che cerca di ripararsi sotto la gonna della mamma. “Mamma, mamma non mi fanno eleggere il presidente! Vieni tu e glielo dici?

Berlusconi invece sotto l’aria triste di un uomo afflitto per lo stallo nel suo paese, gongola, ride, sghignazza e tiene i suoi al guinzaglio. Prodi, il suo unico vero antagonista di un ventennio, è battuto. Sono rose e fiori per il pdl. Che nel caso di un Napolitano Bis, sarebbe pronto a stokutso di governassimo e che ad ogni modo ammira l’implosione del pdmenoelle.
Napolitano vede tutti, consulta tutti, legge tutto. È tipo onnitututto. Dormiente e mai arzillo. I suoi tappi di cerume che trasbordano dalle orecchie, però, gli impediscono di sentire dalla finestra la gente gridare “Rodotà!”
Saranno i grillini che grillano , voi direte, ma in verità Rodotà che rode a tutti un po’ qua e un po’ là, sembra proprio la persona più adatta e più amata dai cittadini.
Tra i tanti fiumi di parole riversati da giorni, ancora nessuno da buon Piddino, ha dato risposta alla domanda “perché non votate Rodotà?”. Questo atteggiamento elusorio è a dir poco odioso.
Già, perché che si definisce di centro-sinistra non dovrebbe votare un uomo che ha fatto la storia della sinistra democratica. Troppo serio? Troppo onesto? Troppo voluto?
Puppato, Barca Vendola &co non hanno dubbi, è l’uomo giusto. Altro che franchi tiratori, il Franco era solo Marini, il franchissimo inciucio.
Effettivamente nutro pena(ti) per Bersani, bastonato da Renzi, Prodi e persino Civati.
Ma lo sapete già che oltre a Silviuccio, c’è qualcun altro che gongola malignamente? Ebbene sì è il Lider Maximo. Sotto il baffetto D’Alema, ride vedendo quella trentina di voti che ad ogni votazione fanno saltare il banco di Bersani. Aspetta il punto di non ritorno, quando sarà l’ultimo esponente del Pd ad andar bene a Berlusconi, l’amico di una vita.
Io ve lo dico, a nessuno frega, ma preferisco la montiana Cancellieri a D’Alema. Così come la preferisco ad Amato, Letta e Napolitano stesso. Propongo un nome nuovo: Andreotti??
L’attuale Mr. President, Giorgio Napolitano, (che nel corso degli anni è diventato Mr. Responsabilità), farebbe bene a declinare ogni proposta, perché è assurdo che quei polli in giacca e cravatta non trovino una persona degna di eleggere una persona che rappresenti degnamente l’Italia e gli Italiani, solo perché sono troppi intenti a giocare a scacchi che nessuno ha vinto grazie al voto dei cittadini.
Non accetti questo incarico. Ha già fallito. E le larghe intese (eufemismo di accozzaglia di paraculati), sono un fallimento ancor peggiore.

Ore 14.04

tra un’ora la risposta di Re Giorgio.

Or e14.47

A quanto pare ha accettato. Aspettiamo il voto e lo scrutinio (per mandarvi ufficialmente, come sempre, affanculo).

Annunci