P PER PAR:ANOIA

P(otentially) A(larming) R(esearch) Ano(nymous) I(ntelligence) A(gency).
Paranoia: Centro di intelligence di Anonymous per le informazioni potenzialmente allarmanti.
Arriva un brusco rimprovero degli Anonimi a Julian Assange and co.”Wikileaks è troppo lento“. I rubinetti da cui fuoriscono le informazioni, tra cui le ultime scottanti riguardanti la Siria (link1link2), devono far scorrere più fango. Perchè è di questo che si tratta, aprire al mondo i dati scippati ai governi e tentare di infangare, coloro che commettono azioni fangose e putride. Anonymous per questo ha creato il suo centro dove accumulare e distribuire dati sensibilmente rilevanti per l’intera comunità mondiale. Paranoia si dichiara già pronta ad iniettare una prima dose molto consistenti di file secretati, trovati qua e là dagli hacktivisti (hacker+attivisti). Un esercito di nerd è stato sguinzagliato e fa certamente più paura con le tastiere che con le armi in mano. I governi dovranno stare attenti a nascondere bene i loro secret files, perchè la comunità di Anon è più “anarchica” rispetto a Wikileaks e soprattutto è anonima (scusate la tautologia) , introvabile o quasi. La rivoluzione 3.0 si fa sul web.


Annunci